laboratori


Movi-Menti

solari_1

IC Cicagna, Scuola primaria di Gattorna – Paesaggi di mare
IC Chiavari 2, Scuola primaria Solari – Il paesaggio nell’arte
Laboratori di arte e pittura per il progetto multiregionale Movi-Menti, progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Anno scolastico 2019/20.



Tu che mi guardi, tu che mi racconti – AndersenLab

andersenLab_1

Comune di Sestri Levante – Scuole primarie e dell’infanzia.
Gli AnderseLab sono promossi dal Comune di Sestri Levante con la collaborazione di alcuni artisti nel contesto dell’Andersen Festival e coinvolgono i bambini delle scuole primarie e delle scuole dell’infanzia del comune.
Il laboratorio artistico progettato e realizzato da Maria Rocca fa dialogare tra loro varie arti e discipline narrative: la letteratura (fiaba, romanzo, racconto di viaggio), il disegno e la pittura e la geografia del paesaggio.
Nel giugno 2018 nel calendario degli eventi dell’Andersen Festival anche la mostra dei disegni dei bambini “Tu che mi guardi, tu che mi racconti” presso Palazzo Fascie – MuSel (16 maggio-16 giugno).

Anno scolastico 2017/18, 2018/19 e 2019/20.



A scuola col museo. Paesaggi di mare. L’arte interpreta la riviera

A SCUOLA COL  MUSEO-A5-PAESAGGI-MARE

Società Economica Chiavari – Quadreria di Palazzo Ravaschieri.
I laboratori didattici, a cura di Maria Rocca, sono stati pensati nell’ambito del progetto “Chiavari: luoghi, oggetti e territorio”, ideato dall’Assessorato ai Beni culturali della Società Economica di Chiavari e sostenuto da Fondazione Carige.
Nella prima edizione (anno scolastico 2018/19) seicento bambini delle scuole primarie di Chiavari hanno partecipato ai laboratori che si sono svolti tra una passeggiata in città, dove osservare e disegnare, e la visita ai Musei di Palazzo Ravaschieri, alla scoperta delle opere che ritraggono e documentano il paesaggio, alla conoscenza degli artisti del Novecento che hanno interpretato in maniera personale vedute e paesaggi urbani e non.
Il progetto in questa prima fase è culminato con la presentazione dei circa seicento “taccuini” realizzati dai bambini, allestiti nelle sale dei Musei a Palazzo Ravaschieri.
Il progetto è stato poi stato portato a termine nell’anno scolastico 2019/20, dando la possibilità ad altre classi di partecipare. Nei due anni scolastici il laboratorio ha visto la partecipazione di 800 bambini delle scuole primarie di Chiavari.

Anno scolastico 2018/19 e 2019/20



Paesaggi di mare

paesaggi_di_mare_72

Paesaggi di mare, nell’estate del 2019, fa parte del progetto La scuola estiva “Tra mare e battigia” organizzato da Associazione La scuola del Fare e Associazione ArTura, che si è svolto alla Biblioteca del mare di Riva Trigoso dal 2 luglio al 2 settembre.
Nel 2018 edizione estiva e autunnale, così come doppia edizione dei laboratori anche nel 2017, presso la Biblioteca Comunale di Riva Trigoso, denominata Biblioteca del Mare. Nella nuova location della Biblioteca (inaugurata a giugno 2017), con le finestre affacciate sul mare, e lo sguardo al paesaggio, gli incontri sono stati per i bambini un momento in cui immergersi nella peculiarità di una biblioteca, e cioè i libri, e occasione di creazione ed esplorazione del paesaggio marino intorno a loro, attraverso il disegno e la pittura.
Il progetto, nato nel 2015, si è svolto nelle prime due edizioni (2015 e 2016) presso i Bagni Liguria, nella Baia delle Favole, a Sestri Levante. Un percorso attorno al tema del mare, che ha invitato i bambini a interpretare in maniera personale vedute marine, suggestionati dalla vista paesaggistica e dalle parole di antichi viaggiatori, poeti e artisti che nella riviera ligure vivevano o soggiornarono.

Attivo dal 2015 (realizzate le edizioni: 2015/2016/2017/2018/2019).


Storie di segni

storie_di_segni_MuSel_2

MuSel Museo Archeologico e della Città di Sestri Levante.
Alcuni laboratori pensati per diverse fasce d’età scolare (scuola dell’infanzia, scuola primaria e scuola secondario di I e II grado) allo scopo di far scoprire l’arte della Preistoria: partendo dai cicli incisi nella Valle delle Meraviglie sul Monte Bego bambini e ragazzi si confronteranno con la narrazione per immagini usata dall’uomo primitivo: soggetti, significati e tecniche di esecuzione. Queste ultime potranno essere sperimentate personalmente in laboratorio.
L’arte è anche scrittura (per la scuola dell’infanzia).
Dalla parete preistorica al silent book (per la scuola primaria).
Immagini incise (per la scuola primaria e la scuola secondaria di I grado).
Segni tra preistoria e modernità (per la scuola secondaria di I e II grado).
Animali preistorici (per la scuola dell’infanzia e la scuola primaria).

Percorsi attivi da gennaio 2016.


Segni pittorici

Segni_pittorici_MR2017_copertina

Palazzo Fascie e MuSel Museo Archeologico e della Città di Sestri Levante.
Segni pittorici è un progetto didattico nato nel 2016 per il MuSel di Sestri Levante.
Le prime due edizioni sono state caratterizzate da una serie di laboratori rivolti a bambini e ragazzi (5 – 14 anni), incontri che si sono proposti come un momento di scoperta, gioco e sperimentazione artistica, alla ricerca di una grammatica dell’arte, per trovare segni ricorrenti, tra arte rupestre e arte moderna.
L’edizione del 2018 si è arricchita dell’esperienza artistica di Maria Rocca che nel progetto ha unito la propria ricerca visiva e l’attività didattica.

Giugno – agosto 2016 (prima edizione), giugno – settembre 2017 (seconda edizione), giugno – luglio 2018 (terza edizione).


I colori del Sacro

lab_imm_3

Museo Diocesano di Padova.
Dal 2002 il Museo Diocesano di Padova organizza ogni due anni una rassegna internazionale di illustrazione che esplora un tema scelto per la sua importanza universale.
Il corpo è il tema della nona edizione, che è stata inaugurata il 3 febbraio 2018. Per questa occasione Maria Rocca scrive il progetto del percorso didattico rivolto agli alunni della scuola primaria (II ciclo) dal titolo: Io sono il mio corpo. Per la stessa edizione i progetti della parte laboratoriale dei percorsi rivolti ai gruppi della Diocesi (bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni): Il capolavoro della Creazione; Il mio corpo, la nostra storia; Io per l’altro; Il corpo che cambia.
In occasione dell’ottava rassegna (20 febbraio – 26 giugno 2016) dal titolo “A tavola” i progetti di tre laboratori artistici rivolti ai bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni della Diocesi: Invito alla festa, A tavola con Gesù, Un happening al top.
www.icoloridelsacro.org
www.museodiocesanopadova.it

Nona edizione 3 febbraio – 24 giugno 2018
Ottava edizione 20 febbraio – 26 giugno 2016.


Elementi di segno & colore

segno&colore

il_punto_1 copy

Il progetto è rivolto a bambini e ragazzi, dai 5 anni. Un percorso per scoprire potenzialità del segno e del colore, attraverso la pratica pittorica e la conoscenza della storia dell’arte.

Attivo dal 2016.


Viaggio nell’arte moderna

Contrada Laboratorio di pittura

In collaborazione con Centro Studi La Contrada.
Un progetto rivolto a bambini della Scuola Primaria e dell’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia, che saranno invitati a sperimentare le loro creazioni al modo dei grandi artisti presi in esame.
Un percorso di avvicinamento alla pittura, attraverso la scoperta dei protagonisti della storia dell’arte moderna e con tecniche pittoriche proposte in studio, nell’atmosfera di un luogo dove nascono i progetti di un artista.

Edizioni 2014/2015/2016.


Colori naturali

lab_imm_6

Scuola dell’infanzia Don Giovanni Stagnaro, Sestri Levante.
Un viaggio attraverso la materia: terra, pietre, carbone, gesso, ma anche piante e fiori: scoprire così l’origine dei colori. I bambini potranno sperimentare alcune ricette per ottenere i colori. Da radici, piante e fiori si possono estrarre vari coloranti, le terre naturali mescolate con particolari leganti diventano tempere e acquerelli.

Primavera 2014.


La sfera magica del colore

lab_imm_7

Attraverso la conoscenza e la visione delle opere di alcuni tra i più grandi artisti dell’Ottocento e del Novecento, che hanno lavorato e messo al centro della loro ricerca il colore e le sue possibilità rappresentative ed espressive, i bambini saranno invitati e stimolati a creare una serie di tavole e composizioni originali, nonché ad imparare varie tecniche artistiche: collage, tempera, acquerello, ecc. Otto incontri per un viaggio alla scoperta del colore e delle sue potenzialità tramite l’esperienza concreta della pittura e dei suoi mezzi espressivi.

Chiavari, primavera 2009.


Occhio all’invisibile. Formazione e didattica

lab_imm_8

Museo Diocesano di Padova.
E’ assistente al progetto e guida i laboratori artistici per le scuole e i vari gruppi di bambini e ragazzi. Attraverso percorsi monografici pensati per fasce d’età si insegnerà a guardare all’opera come testimonianza storica di una certa collettività in un determinato periodo, evidenziando le tradizioni culturali, la committenza, i significati liturgici; si cercherà nel contempo di “ristabilire” il legame con il contesto liturgico originario dal quale l’opera proviene. I laboratori studiati nei loro aspetti pedagogici-creativi mirano alla conoscenza delle tecniche artistiche e ad una loro personale interpretazione.

Dal 2001 al 2007.


Laboratori di pittura

MINOLTA DIGITAL CAMERA

Scuola primaria Istituto Don Bosco, Padova.
Diversi i laboratori progettati e realizzati: Sulle tracce della storia di…; L’arte del Mediterraneo. Dall’Egitto alla Grecia, da Roma a Costantinopoli; La scatola d’oro. In viaggio con gli artisti del Medioevo; Fiaba, festa, gioco, in forma e colore; Tra i pittori moderni in un mondo di forme, colori e materia.

A.s. 2004-2005, a.s. 2005-2006, a.s. 2006-2007.